Caricamento in corso...

GOOP

SANTA MONICA

Quando l'attrice Gwyneth Paltrow nella veste di imprenditrice ha trasferito i suoi uffici da un fienile nella sua casa di Los Angeles all’ultima sede di Santa Monica, un top da cucina di alta gamma era ai primi posti nella lista delle priorità. Dopo aver fondato il suo sito Goop quasi un decennio fa, insieme a moda, bellezza, benessere, genitorialità e viaggi, il cibo e la gastronomia costituiscono una parte corposa del variegato contenuto diffuso sulla sempre popolare piattaforma dedicata al lifestyle.

Gas hob 3 burner
Frederique Constant PR 2016 New Ambassador Gwyneth Paltrow PR 6

È stato per questo stesso motivo che lei si è avvalsa dell’assistenza di Sam Hamilton, proprietario di March, un concept store di cucine di San Francisco, nonché di Union Studio, azienda di design californiana, per un supporto progettuale. Lavorando in tandem, le due società sono giunte a uno spazio sofisticato e splendidamente configurato pur rimanendo discreto, corredato di abbondanti spazi per riporre e di un’ampia isola per cucina, ideale per cucinare a una serie di ricette sane e nutrienti proposte da Goop.

A complemento dei materiali eleganti e delle texture tattili, il team ha scelto gli elettrodomestici top di gamma, di livello professionale, con marchio Electrolux Grand Cuisine per lavorare circondati da un design efficiente e funzionale. In linea con lo spirito di Goop, gli elettrodomestici all’avanguardia e facili da utilizzare rendono più semplice e piacevole cucinare e intrattenersi, e consentono allo chef di casa di affinare le proprie abilità culinarie e creare pasti deliziosi e nutrienti nel comfort della propria cucina.

Goop 2
Traggo un vero piacere nel cucinare con persone che condividono la mia passione per il cibo, e al tempo stesso utilizzando gli ingredienti più freschi

Il primo nella lista degli ospiti del nuovissimo spazio è stato Magnus Nilsson, capo chef di Fäviken, famoso ristorante svedese premiato dalla Michelin e autore di Fäviken and The Nordic Cookbook, che ha seguito la Paltrow non solo in cucina, ma in un viaggio verso i camion-ristorante di Goop, tanto popolari a Los Angeles, prima di rientrare per amalgamare la propria versione di cucina scandinava e californiana. “Gwyneth è stata la più accogliente ospite a mostrarmi alcuni dei tantissimi posti da gourmet di LA”, ha detto Nilsson