Caricamento in corso...

TOM DIXON

MILANO

Senza dubbio la più grande e la più spettacolare vetrina del mobile e del design nel mondo, il Salone del Mobile di Milano è il trionfo annuale del talento straordinario. È qui che giungono i più eccezionali designer e marchi a livello globale per lanciare i loro prodotti più recenti e le idee all’avanguardia, e questo è anche il luogo in cui tali idee riescono a distinguersi dalla massa. Questo è il motivo per cui nel 2016, Tom Dixon, famoso in tutto il mondo, ha scelto di aprire The RESTAURANT - un concetto di cucina magnificamente ambizioso in collaborazione con Caesarstone, il principale produttore di quarzo, in cui figurano i rivoluzionari sistemi di cucina offerti da Electrolux Grand Cuisine.

Tom Dixon B
Tom Dixon A

Ospitato dalla Rotonda della Besana, una storica chiesa sconsacrata dietro il Tribunale di Milano, lo sperimentale concetto pop up consisteva in una serie di straordinarie, “scultoree” cucine progettate intorno ai quattro elementi: terra, aria, fuoco e acqua, ciascuno realizzato utilizzando un’estetica e una tavolozza di colori rigorosamente a tema. “I sistemi funzionano perfettamente in qualsiasi modello di cucina e sono rimasto affascinato dall’idea di incorporare in The RESTAURANT questi elettrodomestici eleganti e contemporanei. Sullo sfondo dell'edificio del XVII secolo, si pone come una sorprendente contraddizione”.

Tom Dixon C
Ho conosciuto per la prima volta Grand Cuisine diversi anni fa a Londra ed ero alla ricerca di un’opportunità per lavorare con tale marchio

È stato all’interno di queste quattro cucine, allestite sotto il centro a cupola della chiesa, che Francesca Sarti di Arabeschi di Latte, studio di progettazione specializzato in cucina italiana, ha presentato una raccolta di ricette in armonia con la storia degli elementi. Dal connubio tra ingredienti tradizionali e tecniche di cottura ultra-moderne proposte dagli elettrodomestici Electrolux Grand Cuisine, i piatti comprendevano marshmallow e zucchero filato preparati nella cucina di aria, rasata ice serviti con scaglie di ghiaccio nella cucina di acqua, pollo cucinato al coppo nella cucina di terra, e pane abbrustolito tostato nella cucina di fuoco.

“Ci piace pensare che i nostri prodotti siano abbastanza belli per la casa, ma abbastanza resistenti da figurare nelle specifiche di ambienti professionali, per cui è stato fantastico lavorare con un marchio che fornisce elettrodomestici alle case private oltre che ai ristoranti che vantano stelle Michelin”, prosegue Dixon. “Grand Cuisine offre le più recenti innovazioni per i ristoranti direttamente allo chef di casa. È stato questo fattore a suscitare subito l’interesse quando stavamo cercando la più innovativa e intuitiva tecnologia, e i prodotti con le specifiche più elevate da inglobare in queste cucine concettuali”.